Bambini felici !

Genitori tranquilli !

Esperienze stellari !

Genitori felici !

Tanti Servizi !

Genitori soddisfatti !

  • Interni Asilo

    Foto di un interno

  • Interni Asilo

    Foto di un interno

  • Interni Asilo

    Foto di un interno

  • Interni Asilo

    Foto di un interno

  • Giardino esterno

    Foto del giardino

  • Giardino esterno

    Foto del giardino

  • Giardino esterno

    Foto del giardino

  • Giardino esterno

    Foto del giardino

La Nostra Struttura

Abbiamo cercato di rendere gli spazi esterni ed interni il più gradevoli possibile, climatizzando gli ambienti, arredandoli con materiali adatti ai bambini (paraspigoli, copritermosifoni ecc.) e giochi per le varie fascie d’età.L’esterno è stato reso allegro da numerosi giochi e ricco di piante che possono dare un contatto con la natura e stimolare nei bambini la conoscenza dei profumi e dei colori.

E’ disponibile un servizio di refezione interna.

La struttura garantisce anche la presenza del pediatra per il controllo delle condizioni igienico-sanitarie dell’ambiente, per la salute e per l’alimentazione dei bambini.

News da Albero Azzurro Due

  • asilo-nido

Asilo nido, come gestire la separazione

Al ritorno dalle vacanze estive gli adulti devono superare lo stress da rientro, i bambini

  • asilo-nido

Come affrontare l’asilo nido (ed evitare le malattie infettive)

Finita la maternità, per molte mamme lavoratrici arriva il momento della scelta: nido o babysitter?

  • carnevale

Per animare la festa di Carnevale, ecco 5 giochi da proporre ai nostri piccoli

LA GARA DI STELLE FILANTI
Un gioco adatto anche ai bambini più piccoli che non richiede

  • influenza-bambini

Influenza: che cosa fare con la febbre alta?

È il virus H1N1 il principale responsabile dell’influenza di quest’anno. Il famoso virus dell’influenza suina

“Dite: è faticoso frequentare i bambini. Avete ragione. Poi aggiungete: perché bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli.
Ora avete torto.
Non è questo che più stanca. È piuttosto il fatto di essere obbligati a innalzarsi fino all’altezza dei loro sentimenti. Tirarsi, allungarsi, alzarsi sulla punta dei piedi. Per non ferirli.”
Janusz Korczak